[18] In volo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[18] In volo

Messaggio Da ConTRoL il Gio Giu 12, 2008 7:48 pm

Fonte: Wikipedia


In volo



Titolo originale: Airborne
Diretto da: Elodie Keene
Scritto da: David Hoselton


TRAMA

Due casi in contemporanea, uno svolto da House su un aereo e l'altro dall'amico Wilson.

CASO WILSON

Il primo caso che vediamo è quello di Wilson: una donna 58enne riceve la visita di un'accompagnatrice di lusso per un po' di svago ma, mentre le sta allugando 1.000 dollari crolla sul pavimento svenuta. All'ospedale si scoprirà un tatuaggio recente; parlandole confessa pian piano la sua ultima pazzia (ovvero un viaggio alle Caracas) dove tra mescalina, cocaina e sesso occasionale non lesina certo un ampio raggio di possibili infezioni.

Ha la chinetosi curata con cerotti per il mal d'auto; Chase e Cameron ispezionano la casa ma, tranne un gatto senza appetito (la ciotola era piena), non trovano nulla e approfittano della camera da letto.

Wilson pensa al tumore al seno che potrebbe esser stato alleviato dai farmaci anticolinergici che la donna assume per la chinetosi.

Durante un test per la vista arriva una cecità neurologica all'occhio destro, per cui Wilson esclude il cancro al seno; Chase ha un'intuizione (scopre che nè il gatto nè la paziente mangiano da giorni) e scopre che la casa del vicino era stata chiusa per intossicazione da gas (bromuro metilico).

In precedenza le due case erano comunicanti, per cui il mistero è presto risolto e la paziente può tornare a casa dopo pochi giorni.

CASO HOUSE

House invece è su un aereo di ritorno con Cuddy da una premiazione dell'OMS e si ritrova un ragazzo che vomita a causa del troppo alcool e presenta febbre e rash lombari; in seguito Cuddy elaborerà una diagnosi da meningococco o Neisseria meningitidis (meningite batterica).

Dal menù (spigola per la prima classe e kebab di mare per l'economica) House pensa ad un'intossicazione provocata da una ciguatossina contenuta nella spigola.

Al'improvviso anche Cuddy avverte gli stessi sintomi: vomito, rash e fotofobia. House preleva tutti i farmaci dei pazienti e, tramite un falso annuncio, elenca tutti i sintomi della meningite batterica; tutti si sentono male avvertendo gli stessi sintomi, mentre per il ragazzo pensa all'atassia.

House trova così la diagnosi per i passeggeri: isteria di massa, che ha comportato l'emulazione da parte degli altri dei sintomi del ragazzo.

Il ragazzo però continua a star male, ha una paralisi focale degli arti: House pensa che abbia assunto della cocaina tramite un preservativo e improvvisa una sala chirurgica ma scopre che, tramite la pressione sulle giunture il dolore è alleviato.

Grazie a questo sintomo e ad una tessera da sub con relativo scontrino del noleggio dell'attrezzatura la soluzione arriva da sè.

A causa di un'immersione condotta con leggerezza il ragazzo è risalito con troppa velocità, causandosi un embolo accentuato dalla pressurizzazione dell'aereo sui 2.440 m e iniziando a star male seriamente a 10.668 m d'altitudine.

House ordina all'hostess di far scendere il capitano sotto i 1.524 m d'altitudine e di fornirgli una bombola d'ossigeno al fine di aumentare la pressione e risolvere il problema.

Chase vuole qualcosa di più dal rapporto con Cameron, ma lei lo liquida definendo i loro rapporti solo un gioco e mettendo così la parola fine al loro passatempo preferito.


Altri interpreti: Jenny O'Hara e Meta Golding
Diagnosi finale:

- Caso Wilson: intossicazione da bromuro metilico (gas)
- Caso House:
* passeggeri: isteria di massa
* ragazzo: embolia
avatar
ConTRoL
Admin

Numero di messaggi : 173
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://dottorhouse.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum