[19] Verità nascoste

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[19] Verità nascoste

Messaggio Da ConTRoL il Mer Giu 11, 2008 2:57 pm

Fonte: Wikiquote

EPISODIO 19: Verità nascoste

FRASI

- [A Cameron, sul perché della sua visita] Vogler, il genio, mister "decido tutto io", zio paperone, "fate largo quando passo", se n'è andato dall'ospedale. (House)
- Sto cercando di pensare a tutto fuorché alla centrale del latte! (House)
- [A Wilson, a proposito di una candidata ricercatrice] Gli occhi possono mentire, un sorriso sviare, ma le scarpe dicono sempre la verità! (House)

DIALOGHI

House: C'era la luce accesa.
Cameron: Ma se è giorno ?

Cuddy: Tu non ti preoccupi dell'epidemia.
House: È vero: sottopongo una dodicenne a una batteria di esami rischio e invasivi solo per noia. [Riflette un attimo su quanto detto] Sì, forse lo farei, ma ora no!

Wilson [A proposito del comportamento odioso di House con Chase]: Perché non licenzi Chase?!
House: Per perdermi tutto lo spasso?!

House [A proposito del caso di Mary]: Ci manca qualche cosa...
Chase: Cioè?
House: Se lo sapessi non ci mancherebbe.

Mary [Sottoposta ad un esame all'obitorio dell'ospetale per mancanza di camere sterili]: C'è gente morta in quegli armadietti?..
Foreman: Me lo auguro per loro!

House: Non voglio più fare colloqui.
Cameron: Fai i colloqui?! Io credevo che gli facessi mandare una foto insieme al curriculum.
House: Ah, è buona. È per questo che ho bisogno di te: per farmi stare al mio posto.
avatar
ConTRoL
Admin

Numero di messaggi : 173
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://dottorhouse.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum