[02] Una donna vera

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[02] Una donna vera

Messaggio Da ConTRoL il Gio Giu 12, 2008 9:50 pm

Fonte: Wikipedia


Una donna vera



Titolo originale: The right stuff
Diretto da: Deran Sarafian
Scritto da: Doris Egan e Leonard Dick


TRAMA

House ha iniziato a fare le selezioni per il suo nuovo staff, ritrovandosi al centro di un'aula con 40 candidati; tra metodi arbitrari (fila 3, licenziati!) e logici (sei licenziata perché gli altri hanno fatto almeno un tentativo), i giovani dottori si troveranno a fare un colloquio in presa diretta, superando varie prove e sfornando diagnosi in base ai nuovi sintomi di una paziente di House.

Questa volta il Dr. Gregory House si ritrova un caso alquanto strano: una pilota che vuole entrare nella NASA e paga ben 50.000 $ in contanti per farsi curare ma senza lasciar tracce visibili sulla cartella clinica, in modo da risultare idonea al 100% per l'assunzione. La ragazza in questione ha iniziato a vedere i suoni proprio durante una simulazione di volo, e molto preoccupata si è rivolta ad House in quanto infrange le regole ed è il meglio nel settore diagnostico.

I provinandi di House però non migliorano certo le cose alla paziente: nella camera iperbarica davanti ad una tachiaritmia della giovane donna decidono di usare il defibrillatore (da evitare invece nel modo più assoluto, in quanto con una saturazione d'ossigeno così alta la più piccola scintilla scatena un incendio), provocandole ustioni superficiali sul petto.

House, ascoltandola e dandole dei piccoli colpetti sul costato, elabora due differenti diagnosi (incurabili entrambe): cancro polmonare o una malattia genetica, la sindrome di Von Hippel-Lindau. Non potendo lasciare cicatrici decidono, su consiglio di un chirurgo estetico presente nei candidati, di attuare un intervento estetico facoltativo per ingradire il seno (e in questo modo poter accedere ai polmoni).

Una volta aperta trovano 3 cisti nel polmone destro e la diagnosi viene fatta da Chase nello spazio d'osservazione (aperto a studenti e medici) della sala operatoria.

La donna soffre della sindrome di Von Hippel-Lindau, una malattia genetica incurabile.

Tra i candidati House scoprirà un uomo di mezz'età non laureato. Selezionatore di domande d'ingresso per la Columbia University, ha seguito i corsi più volte ma non si è mai diplomato, ora concorre con gli altri per un ruolo d'assistente ad House (con la grande possibilità di poter fornire pareri medici).

Conclude l'episodio una chiaccherata di House con Cameron, che gli rinfaccia di non aver distrutto il sogno della ragazza e quindi, sostanzialmente, di esser un po' cambiato.


Altri interpreti: Essence Atkins, Anne Dudek, Kal Penn, Peter Jacobson, Olivia Wilde, Edi Gathegi e Carmen Argenziano (Henry Dobson)
Diagnosi finale: Malattia genetica (sindrome di Von Hippel-Lindau)
Citazione: Le allucinazioni di cui soffre la paziente sono chiaramente ispirate alle scene finali di 2001 Odissea nello Spazio di Stanley Kubrick
avatar
ConTRoL
Admin

Numero di messaggi : 173
Età : 24
Località : Brescia
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://dottorhouse.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum