[10] Un piccolo Natale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

[10] Un piccolo Natale

Messaggio Da ConTRoL il Gio Giu 12, 2008 7:30 pm

Fonte: Wikipedia


Un piccolo Natale



Titolo originale: Merry little Christmas
Diretto da: Tony To
Scritto da: Liz Friedman


TRAMA

Lo scenario si apre con la comparsa nell'ufficio di House di Wilson e Tritter. Viene data una semplice proposta ad House: o due mesi di clinica per la disintossicazione o la prigione. House furioso allontana i due dal suo studio, rifiutando qualunque compromesso e si dirige dalla Cuddy.

Ecco presentarsi un caso strano per House: un'insolita visita di una ragazza nana che soffre di pneumotorace e anemia, assistita dalla madre piuttosto tosta, vittime della condrodisplasia epifisaria.

House ordina una scintigrafia con il radiogallio, un isotopo radioattivo.

Il problema Ŕ il collasso di un polmone, ma House vede oltre e consulta la squadra medica per arrivare alla diagnosi. Intanto Wilson convince la Cuddy a far pressione su House per fargli accettare l'offerta del riformatorio abolendo il Vicodin. il caso medico viene tolto dalle mani di House come ulteriore sfida della Cuddy, ma House non molla. Scardina i cassetti dello studio della Cuddy, si finge malato in un altro ospedale per avere le sue pillole, ma alla fine niente Vicodin. In astinenza si rinchiude in casa autolesionandosi con tagli al braccio per sopperire al dolore.

Il caso della giovane nana peggiora: collassano il fegato e il pancreas. La Cuddy ritorna sui suoi passi, andando a casa di House, ma non ottiene nessun aiuto data l'astinenza. Subito dopo si presenta Cameron che curato il braccio di House ottiene una nuova diagnosi: morbo di Still, curabile con prednisone, metotrexato e ciclosporina.

La paziente si riprende, House ritorna in ospedale e prima umilia Wilson di fronte ad una vedova in una camera dell'ospedale poi va nella farmacia dell'ospedale con la ricevuta del paziente deceduto presente in quella camera: in questo modo ottiene l'oxidone.

La paziente peggiora per una forte otite e House richiede una radiografia alla gamba: strano che una nana abbia delle ossa perfettamente normali.

In realtÓ la figlia Ŕ perfettamente normale, non Ŕ nana come la madre (il padre era di statura media); ma un granuloma (un tumore) le schiaccia l'ipofisi, bloccandole la crescita.

House quindi si pronuncia con la diagnosai risolutiva: compressione della cellula della crescita per malattia autoimmune a causa di un cancro, meglio conosciuta come Istiocitosi a cellule di Langerhans

La cura consiste in un ciclo di chemioterapia, rimozione del granuloma e pillole piene di ormoni per recuperare il tempo perduto (a 16 anni dovrebbe giÓ essere in pieno sviluppo).

La paziente guarisce, Wilson decide di abolire l'accordo con Tritter, ma House non avendo il Vicodin ed impasticcato di antidolorifici, crolla sul pavimento di casa sua.

Wilson, dopo alcune telefonate mancate, si reca da House, trovandolo e lasciandolo stecchito a terra. House ormai stanco di lottare va da Tritter per l'accordo, ma la sua ultima scorta in farmacia lo conduce in tribunale senza nessun accordo.


Altri interpreti: eredith Eaton (Maddy Ralphman), David Morse (Michael Tritter)
Diagnosi finale: Istiocitosi a cellule di Langerhans
avatar
ConTRoL
Admin

Numero di messaggi : 173
EtÓ : 24
LocalitÓ : Brescia
Data d'iscrizione : 10.06.08

Vedi il profilo dell'utente http://dottorhouse.forumattivo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum